Skip to main content

Uno dei più antichi marchi di yacht a vela al mondo

MOODY, con una storia di quasi 200 anni, è uno dei più antichi marchi di yacht a vela al mondo. Comfort e nessun compromesso per la navigazione in alto mare, massima eccellenza nel design e nella realizzazione, tecnica ingegneristica esemplare e lunga durata: di questo è sinonimo MOODY dal 1827. Attualmente la gamma comprende quattro modelli di yacht a vela. Il nuovo modello MOODY DS41, presentato in anteprima nel gennaio 2020 alla BOOT di Düsseldorf, si va ad aggiungere ai due yacht con deck saloon MOODY DS45 e DS54. Il MOODY AC41 è un modello con pozzetto poppiero, che si va quindi a posizionare in una particolare nicchia del mercato. Dal 2007 MOODY fa parte della HanseYachts AG.

Dati in breve
  • Uno dei più antichi marchi di yacht a vela al mondo, dal 1827
  • 4 modelli con una lussuosa sensazione di comfort e spazio
  • 3 yacht deck saloon e uno yacht con pozzetto poppiero

Qualità esemplare dal 1827

Nel 1827 John Moody fondò a Swanwick, nei pressi di Southampton, un cantiere per la riparazione dei pescherecci. La sua reputazione lo aiuta a distinguersi: ha sempre tenuto così bene la sua barca che gli altri pescatori gli affidano con fiducia la manutenzione delle loro imbarcazioni. In seguito comincia a costruire piccoli dinghy. Sono gettate le basi che porteranno alla realizzazione, in un futuro non lontano, di imbarcazioni da diporto.

Il passo finale per la trasformazione del cantiere per le riparazioni in una manifattura di yacht a vela è compiuto circa 100 anni dopo da Alexander Herbert Moody, nipote del fondatore. Il suo motto: dai suoi cantieri può uscire solo la massima qualità. Un imperativo valido ancor oggi per MOODY. Il capolavoro di questo marchio è lo yacht Vindilis, realizzato nel 1935: il suo committente, Harrison Butler, ne è così entusiasta che commissiona subito a MOODY altri tre yacht. Il Vindilis esiste ancor oggi, a più di 80 anni dal varo.     

Negli anni ’60 MOODY diventa un marchio cult a livello europeo, grazie a due fattori decisivi. Ben presto il cantiere riconosce i vantaggi di un materiale composito allora nuovo, la plastica rinforzata con fibre di vetro. Nel 1965 viene prodotto nei cantieri Moody il Solar 40, il primo yacht in materiale plastico rinforzato con fibre di vetro: l’idoneità ad affrontare lunghe traversate e il grande comfort offerto da questa imbarcazione vengono presto apprezzati da un numero sempre maggiore di velisti. Nel 1969 MOODY presenta il suo primo yacht con deck saloon, il Carbineer 46: con il lusso di ampi spazi confortevoli mai visti prima su un catamarano, è il capostipite di una tradizione non più abbandonata da MOODY, consistente nello sviluppo, realizzazione e vendita di yacht con deck saloon. Con progettisti rinomati del calibro di Laurent Giles, Angus Primrose e Bill Dixon, il cantiere si colloca fra i costruttori di yacht a vela leader in Europa.

Acquisizione di MOODY Yachts da parte della HanseYachts AG

Nel 2007 HanseYachts AG acquisisce MOODY. “MOODY ci consente di aggiungere alla gamma di yacht a vela i modelli deck saloon e un modello con pozzetto poppiero. Da 8 anni conduco io stesso un MOODY. Io e tutta la mia famiglia amiamo questo yacht”, racconta il Dr. Jens Gerhardt, CEO della HanseYachts AG. Dal 2007 gli yacht MOODY vengono realizzati a Greifswald. “Dove passione ed esperienza sono determinanti per il risultato, si ricorre alla maestria di artigiani di grande talento, oggi come 100 anni fa. Per i lavori di sagomatura di precisione millimetrica vengono utilizzati sistemi computerizzati”, spiega Sven Göbel, Direttore finanziario della HanseYachts AG.

Living on one level

La gamma MOODY comprende quattro modelli: il nuovo modello MOODY DS41, presentato in anteprima nel gennaio 2020 alla BOOT di Düsseldorf, si aggiunge ai due apprezzati yacht con deck saloon MOODY DS45 e MOODY DS54, che nel 2015 si sono aggiudicati il primo posto come Adriatic Boat of the Year. Il MOODY AC41 è un modello con pozzetto poppiero, che si va quindi a posizionare in una particolare nicchia del mercato. “La grandiosa sensazione di spazio di uno yacht deck saloon, l’enorme area open-air del modello con pozzetto poppiero: entrambi i concetti creano un’atmosfera magica di libertà e leggerezza” spiega Katja Siegel, Responsabile marketing della HanseYachts AG. “L’esclusivo lusso a bordo ne è il coronamento.”

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito di MOODY.

Altre notizie

Tutte le notizie

Dehler 30 one design has come to stay in the Baltic 500 Race

Leggi di più

Dear Customers and Dealers,

Currently, ports and marinas are re-opening in many areas. Many of us can finally get back on the water. Of course, this…

Leggi di più

Dear customers and partners,

in May the harbours and marinas finally will reopen in many areas. We are all looking forward to familiar sailing areas…

Leggi di più

Una testimonianza di Inspiration Marine dalla Hamble Point Marina di Southampton, Inghilterra meridionale.

Leggi di più

Cari clienti, Mai come ora è importante assicurarsi che le nostre famiglie, clienti e colleghi siano, in ogni modo, al sicuro.

Leggi di più