Skip to main content
News

Uno scafo unico per uno yacht avveniristico

La scorsa settimana è stato completato il primo scafo Dehler 34 , con una lunghezza di 10,30 m e una larghezza massima di 3,60 m, che entrerà a far parte della linea di produzione dei cantieri Dehler di Greifswald. Questo momento rappresenta una importante pietra miliare nella produzione di ogni yacht di nuova concezione ed è stato seguito con trepidazione dal team Dehler.

Lo scafo del nuovo Dehler 34 sarà realizzato, come d'abitudine in casa Dehler, con un nucleo stratificato pieno e con caratteristiche in grado di elevarlo al disopra dello standard. La costruzione in stratificato pieno offre sia una elevata resistenza che un ottimo isolamento ed è chiaramente più leggera rispetto a yacht con strutture diverse. Se si guarda allo stratificato pieno dall'esterno all'interno, il primo strato è realizzato con il cosiddetto gelcoat, che rappresenta una sorta di rivestimento esterno per lo scafo. Come caratteristica speciale Dehler ha scelto di non incollare la linea di galleggiamento colorata sul gelcoat, ma di inserirla direttamente al suo interno, in modo da garantirne una lunga durata. Subito dopo il gelcoat troviamo il primo strato in fibra di vetro "Outer Skin", la struttura in stratificato pieno, realizzata in vinilestere.

Il vantaggio della resina in vinilestere è la sua resistenza all'osmosi, che consente una lunga durata di vita dello yacht. Il nucleo di 16 mm della struttura a sandwich è in legno di balsa, che garantisce un isolamento ottimale e rende lo scafo ultraleggero. La "Inner Skin" di finitura completa la procedura di stratificazione.

Si installa poi la struttura del fondo, che distribuisce al meglio le forze allo scafo. Anche qui Dehler si differezia in modo significativo da altri yacht di serire grazie alla Dehler Carbon Cage.
Il passo successivo, previsto per la fine di maggio, riguarda la costruzione dell’interno e il collegamento dello scafo con il ponte, ovvero la fase nota con il nome di “matrimonio”. Il nuovo Dehler 34 sarà pronto puntualmente per la fiera autunnale.

Altre notizie

Tutte le notizie
Hanse yacht a vela in mare aperto con vela maestra e gennaker

Tipologie e utilizzi delle nostre vele

Leggi di più
Dehler 38 SQ Gli armatori si siedono sulla piattaforma di esca degli yacht mentre sono ormeggiati nella città europea

Sempre in testa con il Dehler 38 SQ

Leggi di più
Sealine F530 yacht sull'acqua al litorale esotico, erba verde, cielo blu chiaro, acqua blu tropicale.

In gita lungo la costa dei sogni dell'Inghilterra sul SEALINE F530

Leggi di più
Yannick Bestaven e Gilles Wagner al timone del catamarano a vela verde

Yannick Bestaven, vincitore della Vendée Globe, installa su Privilège un idrogeneratore

Leggi di più
Hanse 460 Nominato 2022 yacht europeo dell'anno

La rivista tedesca Yacht ha scelto Hanse 460 come candidato per il prestigioso titolo di “European Yacht of the Year”

Leggi di più
Bill Dixon, il product manager Andrea Zambonini e il Dr. Jens Gerhardt di HanseYachts AG posano davanti al nuovo RYCK 280 al Cannes Yachting Festival

Prima mondiale del nuovo marchio RYCK Yachts

Leggi di più
Fabbrica di costruzione di yacht, vista dall'alto di abili artigiani della costruzione di yacht e dei loro banchi di lavoro

Un futuro di energia pulita in collaborazione con società locale di fornitura di servizi di pubblica utilità

Leggi di più
Cannes Yachting Festival

Venite a trovarci in Costa Azzurra per ritrovare i nostri classici e scoprire le ultime novità

Leggi di più
Foto di gruppo dell'apertura cerimoniale del Baltic Design Institute, il CEO di HanseYachts AG Dr. Jens Gerhardt, il direttore delle vendite di HanseYachts AG, Raoul Bajorat, Development Manager di HanseYachts AG e Maciej Twardowski

Inaugurato ufficialmente il Baltic Design Institute

Leggi di più
Team photo of a successful all female sail racing team posing on their sailboat

Intervista con le veliste che hanno partecipato con successo alla “Rund Bornholm” nella 30od

Leggi di più